logo comune

PRIMA INFANZIA

Tue Jan 30 10:18:00 CET 2018 icona per la stampa della pagina

PRIMA INFANZIA

Con Alma Alba, nuovo “Spazio Mamme” sotto la biblioteca

 

A Osnago, nei locali comunali di piazza Dante, sotto la biblioteca civica, ogni martedì (ore 10-12) è attivo “Spazio Mamme”.

Il progetto è condotto dall’associazione Alma Alba e supportato dall’amministrazione comunale; si rivolge a neo-mamme e mamme con bimbi in età prescolare, per aiutarle ad affrontare al meglio e non in solitudine, ma condividendo le esperienze e grazie al supporto di operatori professionali, l’appassionante e complesso compito della maternità.

 

---------------------------

 

I tassi di allattamento al seno in Italia (e anche in Lombardia) sono ancora molto bassi, non riguardano purtroppo la maggioranza dei bambini. L’associazione di promozione sociale Alma Alba, nata nel 2013 in provincia di Lecco, su iniziativa di un gruppo di mamme affiancate da alcuni professionisti del settore sanitario, intende promuovere e sostenere la pratica dell’allattamento naturale (in sintonia con le indicazioni di Oms e Unicef, che sostengono l’allattamento naturale come fondamentale fattore di prevenzione delle malattie e di sostegno alla salute).

Alma Alba organizza incontri dedicati a genitori e futuri genitori (con l’intervento, tra i relatori, di mamme, di figure professionali e anche di personalità del campo artistico e culturale), con lo scopo di approfondire il tema dell’allattamento al seno, e più in generale argomenti riguardanti l’alimentazione di neonati, bambini e future madri. Grazie al supporto dell’amministrazione comunale di Robbiate, l’associazione ha in comodato una sede, nella quale organizza incontri settimanali tra mamme, iniziati da aprile 2014.

L’associazione ha anche attivato un numero telefonico pubblico (324.0951716), che mamme e genitori possono utilizzare quando hanno necessità di conferire con mamme esperte e operatori sanitari volontari (pediatra, ostetrica, puericultrice, psicologa). Alcuni fra questi operatori sanitari hanno ricevuto formazione specifica nel campo dell’allattamento al seno, anche mediante partecipazione a corsi Unicef, e vantano esperienze sia sanitarie che nel campo della formazione.

 

La possibilità di disporre di nuove risorse tra le socie più attive dell’associazione ha suggerito di estendere l’attività e di proporre l’apertura di uno spazio settimanale anche nel comune di Osnago, grazie a alla firma di un’apposita convenzione con l’amministrazione comunale. Lo “Spazio Mamme” di Osnago intende fornire un supporto alle neomamme, che sovente si trovano a vivere in una situazione di sostanziale isolamento. Talora manca infatti la rete di sostegno rappresentata un tempo dalla famiglia allargata, che aveva un ruolo fondamentale nel supporto pratico ed emotivo alla neomamma.

Affinché la maternità possa essere vissuta in piena serenità, la nascita dovrebbe tornare ad essere un evento sociale e l’intera comunità dovrebbe assumersi il compito di supportare la diade madre-bambino. Pertanto gli obiettivi del progetto “Spazio mamme” sono i seguenti:

  • limitazione dell’isolamento sociale della madre nel periodo successivo al parto
  • creazione di una rete di sostegno intorno alla diade madre-bambino.
  • facilitazione di una relazione positiva madre-bambino, rinforzando la fiducia materna nelle proprie competenze  genitoriali.

 

Gli strumenti attraverso i quali si intende raggiungere tali obiettivi sono:

  • incontri e condivisione di esperienze tra mamme, in un clima di accoglienza e non-giudizio;
  • attività e laboratori, volti a rinforzare il legame di attaccamento madre-bambino;
  • partecipazione di professionisti (pediatra, puericultrice, ostetrica, ecc).

 

Il nuovo servizio è rivolto a mamme e bambini da 0 a 3 anni. Nel progetto saranno coinvolte anche le mamme con figli in età prescolare: la presenza di mamme più “esperte”, che hanno già vissuto e superato le difficoltà dell’accudimento di un bambino di pochi mesi, può infatti essere incoraggiante e motivante per le donne che stanno affrontando questo importante cambiamento.

Privacy - Note legali - Credits