logo comune

VIABILITA'

Wednesday, 15 September icona per la stampa della pagina

Entro fine settembre cominceranno, lungo la strada provinciale 342 dir, i lavori per la realizzazione del primo lotto delle opere di compensazione viabilistica scaturite dal Piano di lottizzazione commerciale “Marasche”.

Tali opere – il cui valore ammonta complessivamente a 1,2 milioni di euro, finanziati dai lottizzanti – sono articolate in tre lotti: il primo consiste in un controviale che sarà tracciato a est della provinciale 342 dir, tra la rotonda Fiera e il distributore di carburanti Eni. Scopo della nuova infrastruttura, che correrà immediatamente a ridosso della provinciale, è separare i flussi di traffico interessati alle destinazioni locali (esercizi commerciali e quartiere residenziale Marasche) dai flussi di scorrimento diretti a nord, eliminando interferenze tra i due flussi, causa di rallentamenti e pericoli.

L’opera, appaltata dall’azienda Safer (proprietaria dell’area Marasche e realizzatrice del nuovo parco commerciale), verrà realizzata dall’azienda Sergio Milesi Srl di Gorlago (Bg), che si è aggiudicata la gara bandita da Safer con uno sconto del 10% rispetto ai 545 mila euro della base d’asta. Safer e Milesi hanno garantito al Comune che l’intervento verrà concluso in 120 giorni lavorativi; se ne prevede dunque il completamento entro fine 2021 – inizio 2022, salvo la posa del tappetino d’asfalto definitivo, per il quale occorrerà attendere le condizioni meteorologiche compatibili.

I lavori prevedono anche la posa di una nuova soletta di copertura sopra il sottopasso ciclopedonale che unisce il quartiere Marasche al centro del paese: per realizzarla, per un certo periodo verrà parzialmente ristretto (ma non chiuso) il tunnel e verrà occupata la scala di accesso al sottopasso proveniente da via delle Marasche (ma rimarrà sempre aperta la rampa ciclopedonale). Dunque la comunicazione tra quartiere Marasche e centro del paese non verrà mai interrotta e anche il piedibus potrà sempre passare in sicurezza, così come non verrà mai impedito l’accesso agli esercizi commerciali esistenti in zona. Eventuali (ma non probabili) modifiche di questo programma saranno comunicate per tempo ai cittadini e ai titolari degli esercizi commerciali.

Al termine dei lavori, l’accesso al quartiere dei veicoli provenienti dalla rotonda non avverrà più tramite svolta a sinistra da via Martiri della Liberazione verso via delle Marasche, ma tramite la nuova viabilità, garantendo così un miglioramento sostanziale della sicurezza e degli intensi flussi di veicoli che interessano la zona.

ALLEGATO

Planimetria controviale
Privacy - Note legali - Credits