logo comune

Denuncia taglio bosco

Ufficio di riferimento: Ufficio Tecnico icona per la stampa della pagina

Descrizione Procedimento

In applicazione alla L.r. 05 dicembre 2008 n.31 , L.r. 39/95, L.r.31/98 , regolamento regionale n.5/2007 e regolamento di attuazione del Piano di Assestamento dei beni silvo-pastorali, chiunque intende procedere durante la stagione silvana al taglio ordinario di boschi, siepi, filari, fasce alberate, boschetti e piante isolate dovrà presentare denuncia di taglio bosco attraverso l’applicativo SITAB della Regione Lombardia

Le richieste vengono accettate presso gli uffici del Parco di Montevecchia e Valle del Curone in località Cascina Butto 1 in Montevecchia il lunedì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

Il rilascio dell’autorizzazione avviene successivamente al sopralluogo del personale tecnico del Parco.

Si ricorda che per i boschi cedui il taglio potrà essere eseguito solamente nel periodo fra il 01.11 e il 31.03.

Eventuali informazioni possono essere richieste al:

PARCO DI MONTEVECCHIA E VALLE DEL CURONE

tel.0399930384

e-mail: boschi@parcocurone.it

Documentazione Necessaria

I richiedenti dovranno presentarsi con i seguenti documenti:

  • La carta regionale dei Servizi (CRS)
  • Dati dell’esecutore del taglio (dati anagrafici e codice fiscale)
  • Dati catastali (n.° di foglio e mappale)
  • Elenco delle specie arboree da tagliare
  • Superficie del bosco interessata dal taglio
  • Una cartina che indichi la zona del taglio
  • La stima della massa legno da tagliare in quintali
  • Allegato tecnico firmato da professionista abilitato se il taglio supera i 2 ettari
  • Localizzazione di eventuali impianti a fune

In mancanza dei dati non è possibile istruire le richieste.

La domanda deve essere firmata dal richiedente con firma digitale utilizzando la CRS per cui è necessario possedere il PIN (che è possibile richiedere all’ASL di competenza).

 Se il richiedente non ha la possibilità di firmare digitalmente ,deve firmare la stampa cartacea della domanda ed entro trenta giorni inviarla all’Ente forestale competente.

Una ricevuta della domanda , completa degli allegati e dell’autorizzazione deve essere conservata in bosco durante tutte le fasi del taglio.

Normativa

  • L.R. 05 dicembre 2008 n.31
  • L.R. 39/1995
  • L.R. 31/2008
  • Regolamento Regionale 5/2007
  • Regolamento di attuazione del Piano di Assestamento dei beni silvo-pastorali
  • Direzione Generale Sistemi Verdi e Paesaggio DDUO n.1556 del 21/02/2011 - Burl 9 del 28.02.2011serie ordinaria

Link utili

Privacy - Note legali - Credits