logo comune

Comunicazione Inizio Lavori (CIL) - Comunicazione Inizio Lavori Asseverata (CILA)

Ufficio di riferimento: Ufficio Tecnico icona per la stampa della pagina

Descrizione Procedimento

Trova completa applicazione il Testo Unico dell’Edilizia D.P.R. 380/2001 e successive modifiche e integrazioni. Sono realizzabili mediante Comunicazione di Inizio attività gli interventi previsti dall’art. 6 del citato Decreto. 

Requisiti

Le comunicazioni per attività edilizia libera sono presentate dal proprietario dell’immobile o da chi abbia titolo per richiedere ed ottenere l’abilitazione allo svolgimento di un intervento edilizio, in particolare, ai sensi del vigente Regolamento Edilizio:

  • il proprietario: nel caso di comproprietà la domanda deve essere firmata da tutti i comproprietari o da soggetto delegato.
  • l’Amministratore del condominio per quanto concerne i beni comuni, previo consenso dell’Assemblea condominiale
  • il rappresentante legale
  • il titolare di diritto di superficie
  • l’usufruttuario nei limiti di cui all’art. 986 del Codice Civile
  • l’enfiteuta
  • il titolare di diritto di servitù, sia volontaria che coattiva, limitatamente alle opere necessarie per l’esercizio della servitù
  • l’affittuario di fondo rustico, limitatamente alle opere consentite in base al titolo vantato
  •  il concessionario di terre incolte per miglioramento dei fabbricati rurali e delle case di abitazione
  • il beneficiario di decreto di occupazione d’urgenza
  • il titolare di servitù coattiva costituita per provvedimento amministrativo o per sentenza, limitatamente alle opere necessarie per l’esercizio della servitù
  • colui che ha ottenuto un provvedimento di qualunque natura dall’Autorità Giudiziaria
  • i soggetti legittimati a presentare domanda per ottenere pareri o provvedimenti autorizza tori nei procedimenti connessi o subprocedimenti.

Documentazione Necessaria

Modulo di domanda compilato e n. 1 copia degli elaborati progettuali che dovranno essere timbrati e firmati da :

  • il richiedente e Il proprietario (se diverso dal richiedente);
  • il progettista è l’impresa esecutrice delle opere in caso di CILA;

Dovranno essere allegati alla Comunicazione di Inizio Attività gli elaborati grafici, le dichiarazioni e la documentazione richiamata nell’articolo 24 del vigente Regolamento Edilizio.

In caso di interventi aventi valenza energetica delle opere, dovrà essere allegata alla pratica il relativo modello riportato in calce.

Costo

Non sono previsti costi e diritti di segreteria.

Normativa

D.P.R. 06/06/2001, n° 380 “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia” e successive modifiche e integrazioni.

Tempistica

Deposito immediato presso il protocollo comunale. Effettuato il deposito, è possibile procedere con gli interventi previsti.

Modulistica

Privacy - Note legali - Credits