logo comune

TASI

Ufficio di riferimento: Ufficio Tributi icona per la stampa della pagina

Descrizione Procedimento

La TASI  dal 1.01.2014 rappresenta una dei tre tributi che compongono la IUC (con la TARI e l’IMU)

La Legge di Stabilità per l’anno 2016, Legge 208/2015,  ha previsto:

-         da un lato l’esclusione della abitazioni principali e relative pertinenze dalla TASI (art. 1 co. 14), non solo per il possessore, ma anche per l’utilizzatore e per il suo nucleo familiare, ad eccezione degli immobili classificati nelle categorie A1/A8/A9 (immobili di lusso),

-          dall’altro il contestuale blocco degli aumenti dei tributi e delle addizionali per l’anno 2016 rispetto ai livelli deliberati per l’anno 2015 (art. 1 co 26), con il che per  le tipologie di immobili (“altri fabbricati” e “aree edificabili”) relativamente alle quali nell’anno  2015 era stato stabilito l’azzeramento dell’applicazione della  TASI non sarà possibile applicare il tributo in oggetto per l’anno corrente

L’aliquota stabilita è del 1,4 per mille  per le sole categorie A/1-A/8-A/9 e relative pertinenze.

 

ABITAZIONE PRINCIPALE

Si intende per abitazione principale l'immobile iscritto o iscrivibile in catasto come unica unità immobiliare, nel quale il possessore dimora abitualmente e risiede anagraficamente. Nel caso in cui i componenti del nucleo familiare abbiano stabilito la dimora abituale e la residenza anagrafica in immobili diversi situati nel territorio comunale, le agevolazioni previste per l’abitazione principale e le relative pertinenze si applicano ad un solo immobile.  Pertinenze si intendono esclusivamente le unità immobiliari iscritte nelle categorie catastali C/2,C/6 e C/7 nella misura massima di una unità pertinenziale per ciascuna categoria, anche se iscritta in catasto unitamente all’unità ad uso abitativo

Requisiti

Possesso o detenzione a qualsiasi tipo di fabbricati.

Documentazione Necessaria

Per tutti i fabbricati iscritti o iscrivibili (ai sensi di Legge) in catasto, la rendita risultante dalle visure catastali

Costo

Consultare l’allegato regolamento e aliquote.

Normativa

Legge 147/2013 e sue modifiche ed integrazioni

Tempistica

Versamento in acconto entro il 16 giugno (se festivo il giorno successivo) e versamento a saldo entro il 16 dicembre  (se festivo il giorno successivo)

Documentazione

Regolamento IUC
Delibera C.C. n. 12 del 08.03.2019 aliquote TASI anno 2019
Dichiarazione TASI
Modello di conguaglio/rimborso
Privacy - Note legali - Credits